3984 visitatori in 24 ore
 225 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Pino Tota

Pino Tota

Non sono nato in un mondo morto. I miei occhi non si sono mai stancati di guardare la bellezza del mondo visibile, né c’è stata una fine alla suprema
meraviglia...(TAGORE) ... (continua)


La sua poesia preferita:
Questo Nostro Amore
Quando il cuore è pronto ad ascoltare
Una poesia d’amore e ancora provi
Emozioni che come piume avvolte da
Sinfonie leggere accarezzano la mente,
Tenera è l’alchimia di misteri da esplorare,
Ogni poesia ha un filo stretto con l’amore...

Nell’aria...  leggi...

Pino Tota

Pino Tota
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Questo Nostro Amore (22/04/2019)

La prima poesia pubblicata:
 
La strada (31/07/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Essenziale (19/10/2019)

Pino Tota vi consiglia:
 Alienazione d'anima (08/05/2011)
 Amarezza (20/01/2013)
 Là dove la fantasia si apre (05/11/2011)
 Intarsi e frammenti (17/02/2013)
 Morire ogni giorno (24/03/2012)

La poesia più letta:
 
Vaghe tenerezze di antiche oscenità (04/06/2011, 15383 letture)

Leggi la biografia di Pino Tota!

Leggi i 3076 commenti di Pino Tota


Leggi i racconti di Pino Tota

Pino Tota su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 16/09/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Pino Tota
ti consiglia questi autori:
 Antonio Biancolillo
 Silvia De Angelis
 Francesco Rossi
 Enrico Baiocchi
 Marinella Fois

Seguici su:



Cerca la poesia:



Pino Tota in rete:
Invia un messaggio privato a Pino Tota.


Pino Tota pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Tutte le fiabe

Le fiabe più conosciute nella loro versione originale, raccolte da Charles Perrault dalla tradizione orale europea. Da (leggi...)
€ 0,99


Pino Tota

Io me la gioco fino in fondo

Morte
Passo lieve,
ora è vicina... discreta

Sommessa lambisce cauta
il mio letto
e quasi scivolando
si siede sul nulla mentre
un brivido d'aria rancida pervade
la mia camera...

Volto inespressivo
maschera assente
mi sfiora la fronte
con la sua pallida mano
fredda, esangue.

Posa sul letto
un mazzo di carte
"orsù si gioca..."
sussurra la sua voce
atona e scadenzata
e pescando una carta
inizia la partita...

non chiedetemi chi
stia vincendo...
non lo so
e non so quando

finirà...


Club Scrivere Pino Tota 29/07/2010 15:33| 13| 1843


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - India - AntonellaB antoèstataqui
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«la definirei angosciante ... nella crudezza dell'essere così vera»
Asociale (29/07/2010) Modifica questo commento

«bòne notizie: hai perso! hahaha
me sa che prima de paga'
te devo presenta' andreotti
sennò 'ndo' l'annamo a trova'
'nartro come te?
scherzi a parte, ma se nun se ride
su la morte che artro c'è pe' ride?
'sta vitaccia me pare tutto 'n pianto...
sei sempre favoloso, qualunque cosa scrivi!»
Enio Orsuni (29/07/2010) Modifica questo commento

«Si, si giocatela pure tutta fino in fondo, tanto chi vince lo sappiamo già...magari te la tira più a lungo, ma è una soddisfazione del c...
Sempre originale il Pino, anche quando fa il macabro...»
Tiffany 70 (29/07/2010) Modifica questo commento

«una partita seduti sul nulla... ci si gioca l'esistenza...
eterna ricorsa a voler capire... quando il gioco sta per finire...
è chiaro che prima o poi... è la morte che spariglia... cià*»
Aldo Bilato (29/07/2010) Modifica questo commento

«...quel che sarà l'ultimo atto conduce sempre ad attimi d'apprensione
...ma d'esigua brevità, che non se ne percepirà ne anche l'eterea
essenza...
Lirica originale, molto apprezzata»
Club ScrivereSilvia De Angelis (29/07/2010) Modifica questo commento

«Originale ed ad alta tensione emotiva questa partita a carte con un'ombra oscura di cui s'indovina l'identità. Ma finché al mattino ci sarà un risveglio e rivedremo le cose e le persone a noi care, la partita sarà stata vinta da noi. Per far vincere l'oscura Signora c'è sempre tempo. Lirica da brivido apprezzatissima»
Club ScrivereVivì (29/07/2010) Modifica questo commento

«Partita con la morte... quando è un rapporto personale si può giocare e anche se si sa chi vince dovrebbe valerne sempre la pena...
Ancora dai toni soffusi, delicati, tratti la morte con i guanti.
Bella poesia!»
Clara Gismondi (29/07/2010) Modifica questo commento

«Straordinario e sottile gioco che hai saputo descrivere magistralmente... un gioco che non ha una scadenza conosciuta a cui si può imparare a giocare... d'astuzia.»
Kiaraluna (29/07/2010) Modifica questo commento

«Scritta con una leggerezza che fa paura, m'inchino a tanta capacità, io non riesco ancora a scrivere su questo tema... Complimenti Pino sei strabiliante.»
Pp (29/07/2010) Modifica questo commento

«pescando le carte giochiamo fino in fondo, alziamo la posta ma inevitabilmente l'asso, lo pesca sempre Lei. Molto piaciuta, non è facile trattare questo argomento e tu lo hai fatto benissimo.»
AntonellaB antoèstataqui (29/07/2010) Modifica questo commento

«Sì, giochiamocela, questa partita perdente, perché tanto sappiamo che vincerà Lei... Tuttavia potremmo sempre prenderla in contropiede, sfilandole la falce dalle mani e tagliandoci noi stessi la testa, con le nostre.
Ho tentato il registro del sarcasmo per non affrontare l'argomento seriamente, perché la morte mi mette addosso così tanta rabbia che se la Signora dovesse avvicinarsi, la morderei sul collo e certamente... morirebbe lei!»
Club ScrivereNemesis Marina Perozzi (29/07/2010) Modifica questo commento

«Una poesia originalissima e bella... anche se io penso che finché ci siamo noi "lei" non c'è... e quando "lei" ci sarà noi non ci saremo più!»
mario calzolaro (29/07/2010) Modifica questo commento

«Originale davvero, complimenti Pino, ci fa riflettere su questa vita che è come una partita, va giocata sul campo, sperando che l'avremo vinta noi. Fa riflettere dentro ad una lettura piuacevolissima. Complimenti Pino, sempre delle interessanti spunti di riflessioni dentro le tue introspezioni, Applauso!»
Daniela Pacelli (30/07/2010) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione


Racconti

Biografie e Diari
Un angelo a New York
La mia prima FIAT
Comicità e Satira
Notte di sesso di un commesso viaggiatore
La moglie, che delizia
Fantasy
Incontro in Paradiso
Sociale e Cronaca
La nostra cara vecchia civiltà agricola

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it